Serena Vittorini é nata a L’Aquila dove tuttora vive. Si appassiona alla fotografia già da bambina ma é dopo il conseguimento della laurea in Psicologia che decide di dedicarsi totalmente allo studio della tecnica fotografica, presso l’ISFCI (Istituto superiore di fotografia e comunicazione integrata). Oltre agli studi inizia a lavorare come fotografa freelance concentrandosi per lo piu  sulle commissioni relative alla ritrattistica e allo still life. Di pari passo alla sua carriera lavorativa evolve anche quella artistica che, dopo la nascita della passione nei confronti di alcune tecniche quali il light painting, le permette di realizzare dei progetti personali (alcuni dei quali gia presentati in mostra). Attenta osservatrice della vita quotidiana, vive la fotografia come ricerca, strumento per raccontare in maniera personale i propri pensieri e i volti di chi incrocia il suo percorso. Al centro della sua opera emerge sempre l’interesse per l’individuo che alle volte viene isolato ed estrapolato dal suo contesto sociale per indirizzare l’attenzione sulle sue caratteristiche tipiche, altre invece sommerso dal grottesco ambiente circostante.

Email: serenavittorini@gmail.com

 

FORMAZIONE

2013-2015

Diploma in Fotografia ISFCI (http://www.isfci.it/)  Roma, Lazio

2009-2012
Laurea Triennale in Scienze e Tecniche Psicologiche Università degli Studi G. D’Annunzio – Chieti Pescara 

PREMI

2017
Vincitrice “Slideluck – Naples” seconda edizione, Napoli.

2017
Vincitrice del premio “Vedere l’altro, vedere la Shoah” istituito dall’Università della Calabria.

2016
Open Call Winner Fotografia Festival “Roma, il mondo”, presso MACRO (Museo d’Arte Contemporanea – Roma).

2016
“CHANGE”, a cura di Off Site Art/Art Bridge New York per L’aquila.

2015
2 ° CONCORSO FOTOGRAFICO

2015
ACER ‘Ri-generiamo Roma: Sfumature di habitat’, Roma.

ESPOSIZIONI

2017
“FINI 2017 – Festival International De La Imagen” – Pachuca, Messico.

2017
“Più Culture – Migranti nel Municipio II”. Esposizione presso Goethe–Institut – Roma.

2016
“Come in cielo, così in terra”. Esposizione presso la galleria “Acta International” -Roma (www.actainternational.it).

2016
“ENLIGHTENING SURFACES”. Esposizione di fotografie di still life (realizzate in light painting) presso la galleria 291 Est a Roma (www.galleria291est.com)

2016
“Foo dëkk”. Esposizione presso MACRO – Museo d’Arte Contemporanea, Roma.

2016
“Fuori Serranda”. Esposizione presso LO.FT – Locali Fotografici, Bari.

2016
“Piccole Fotografie da Collezione”. Esposizione presso Filanda Pregiata, Cremona.

2016
“FOUR SEASONS”. Esposizione presso Sassari (Sardegna) e Londra (Italian Cultural Institute – http://www.icilondon.esteri.it) per MENOTRENTUNO 2016 , giovane fotografia europea in Sardegna.

2016
“ENLIGHTENING SURFACES”. Esposizione di fotografie di still life (realizzate in light painting) presso la galleria “Luci e Ombre”, Bologna.

2015
“DRD4-7R – FUTURO ULTERIORE”. Esposizione presso il Palazzo delle Esposizioni – Roma. (goo.gl/bOlIRd).

2015
“LA GRANDE ALLUSIONE : 1974-2015. I ruoli del femminile di Marcella Campagnano, ieri e oggi.” Mostra collettiva presso MLAC – Museo laboratoriodi Arte Contemporanea – Roma (goo.gl/QIvb0F).

2015
“Faces”, Ritratti. Esposizione presso “Blackmarket”, Roma (www.blackmarketartgallery.it) e “Polarville”, L’Aquila.

2014
«Who art you?”. Esposizione presso Ex Fornace , Milano (goo.gl/oD2CFa).

ESPERIENZA LAVORATIVA

Collaboratrice per shooting pubblicitari (Findus, Fiorucci, Zerinol) presso Riccardo Abbondanza Fotografo (www.riccardoabbondanza.it) , Roma.

Collaboratrice presso RVM Hub ed assistente ai workshop tenuti da Alex Webb e Rebecca Norris Webb, Roma (Magliana Art Project, Officine Fotografiche).

Fotografo Freelance per commissioni relative alla ritrattistica (Enrico Zanisi, Magdalena Grochowska, Umberto Salamone), still life (https://goo.gl/LPrKti) ed editoriali (Agenzia ParalleloZero – Milano) .

PUBBLICAZIONI

Con il sud, visioni e storie di un’Italia che può cambiare (Mondadori)
FPMAG
Clic-hè Magazine
Huffingtonpost
MusicLetter
IlCapoluogo
Life Framer Journal
F-Stop Magazine
DeaPhoto
Rome Jazz Festival
Il Centro